Jack Daniel's Single Baller

Whisky

Aspetto : Oro pieno

Olfatto: Più dolce rispetto al classico Old No.7: sciroppo di mais, zucchero caramellato e vaniglia in misura moderata preludono all’ingresso di mandorle tostate e delicato sentore legnoso. L’alcool non si avverte minimamente e l’impressione complessiva è quella di un olfatto morbido, seppur molto semplice.

Palato : Di corpo medio, presenta un imbocco deciso di vaniglia che si fonde con scriroppo d’acero e sciroppo di mais. Complessivamente molto dolce, con un leggero retrogusto speziato e una puntina di menta a rendere il tutto leggermente più fresco. Note di tabacco emergono successivamente. Non particolarmente complesso, ma gradevole nella sua semplicità.

Finale : Piuttosto breve ma non spigoloso: la dolcezza del palato si attenua, in favore di un delicato sentore legnoso.

In base alla mia personale esperienza degustativa, Single Barrel non si distingue in maniera preponderante dal classico JD, che costa la metà. Lo vedo più per l’uso nella miscelazione, è discretamente strutturato ma non è un capolavoro, pur rasentando una leggera miglioria. Piccola postilla: a seconda del barile, possono esserci alcune differenze. La mia recensione tiene in considerazione l’assaggio di molteplici bottiglie e la valutazione complessiva è una media ricavata dai vari assaggi. Alcuni barili, infatti, risultano essere migliori, altri inferiori.


Prezzo: 42,00 (EUR)